ATTENDEVO LA PRIMAVERA

Attendevo la primavera, ormai vicina. Contavo di fare diversi viaggi, anche se non lontano, in Italia o nei paesi europei confinanti. Volevo da una parte godermi molto la natura: percorrere sentieri di montagna, passeggiare sulle rive dei mari e dei fiumi, gustare il silenzio di boschi e di prati. Dall’altra parte volevo visitare città e borghi, sia rivedere quelli che conoscevo già e che amavo, sia quelli che ancora non avevo visto. Ma di giorno in giorno radio, televisione, internet incalzavano con notizie su uno strano virus venuto dalla Cina e che si stava diffondendo dappertutto.

Felice, 74 anni






Continua a leggere la storia su Covi di Parole

Condividi la tua storia con noi

PARTECIPA ANCHE TU

ORDINA IL LIBRO

Il ricavato verrà donato alla Fondazione ANT Italia Onlus, che fornisce assistenza medico specialistica gratuita a casa dei malati di tumore, offre progetti di prevenzione oncologica gratuiti e molto altro. 

Per conoscere meglio ANT: https://ant.it/

LOGO_ANT_payoff_sp_rgb.jpg